Lasciati ricaricare di Energia Spirituale!

Don´t wait for opportunity. Create it!

Domenica, 17 Giugno 2018 07:25

La famiglia d'origine, dove tutto ha inizio.

Written by
Rate this item
(0 votes)

La Famiglia rappresenta da sempre l'elemento fulcro della società e della religione, essa conserva la nostra cultura con cui si rimodella insieme nel tempo tra abitudini, comportamenti e tendenze del momento, ma si conservano anche convinzioni e metodi educativi che preparano le nuove generazioni ad affrontare il mondo, ma!?!? Esiste un ma in tutto questo. Sebbene nella famiglia sono racchiusi i valori ed i princìpi della società, possiamo anche individuarne i malfunzionamenti e le contraddizioni presenti, dalla violenza domestica all'educazione malsana dei figli sia nel rapporto genitore e figlio sia nei dialoghi costruiti nel suo contesto. Ciò significa che la Famiglia seppur espressione ideale massima di una società è spesso il luogo dello scontro tra sentimenti ed emozioni più conflittuali su cui spesso cala una condivisa omertà che nasconde dei demoni nelle  identità che ne fanno parte. Forse Demoni potrebbe apparire una parola forte da leggere, se associamo l'idea che ci siamo costruiti riguardo l'immagine della Famiglia, spesso troppo idealizzata per ammettere i lati oscuri che sono celati al suo interno, e con questo non parlo necessariamente di aspetti volutamente malvagi, piuttosto degli effetti che taluni comportamenti ed episodi si riflettono inconsciamente nelle menti dei membri ed in particolare nelle figure più deboli che sono i figli, a partire dalle fasi di crescita per poi attraversare tutte le tappe dell'evoluzione.

Ciò che un figlio o una figlia assorbe in un contesto domestico in molti casi altera il proprio modo di percepire la realtà circostante che vive al di fuori di quelle stesse mura, questo confronto può risultare fortemente contraddittorio e conflittuale, ed è difficile imputare tutto questo alle proprie origini perché in molti casi risulta difficile mettere in discussione i propri problemi in relazione con la propria famiglia anche se questi sono per noi chiari, ma la mente difficilmente accetta di mettere in discussione i propri cari perché essi rappresentano per noi i supereroi, soprattutto per gli occhi di un bambino e quindi per noi bambini i genitori difficilmente sbagliano, questo finché cresciamo e crescono con noi le contraddizioni ed i dubbi che presentano , questo tipo di pensare talvolta ci porta a nutrire un senso di costante vittimismo in forte contrasto con le proprie emozioni di rabbia, delusione e di frustrazione, perché da una parte non accettiamo di vedere e di pensare in modo così diverso rispetto all'idea che ci siamo creati. Talvolta riconosciamo questo, ma difficilmente ci ribelliamo ed in molti casi ci limitiamo a sovrapporre mentalmente delle nostre convinzioni ideali, per fare un esempio un giorno ad una persona riferì che il suo problema poteva nascere da un conflitto con la Madre che limitava il suo senso femminile, mi rispose che con la madre aveva ed ha un bellissimo rapporto e che vanno molo d'accordo fra loro, sebbene la sua risposta appariva più che convincente, personalmente continuavo a sentire che il conflitto in realtà era forte e ben presente, fintano che i miei dubbi furono confermati successivamente.

La parola famiglia è così forte da rendere vano qualsiasi tentativo di cambiamento in essa, ma rappresenta nello stesso tempo l'insieme di elementi portanti della nostra interiorità, in noi sono presenti le dinamiche che fanno parte degli esempi di partenza che  ci sono offerti, ciò significa che se vogliamo cambiare qualcosa dentro di noi dobbiamo smetterla di venerare la nostra famiglia come se fosse una Divinità, ma dobbiamo osservarla attentamente senza giudizio e senza lasciarci trascinare dalle emozioni che ne scaturiscono, i nostri conflitti interiori hanno radici nella nostra famiglia di origine, dai genitori e fratelli o sorelle, fino ai nonni e gli zii, per fino gli antenati continuano a vivere in noi. Ricordate?! " Le colpe dei Padri, ricadranno sui figli per generazioni e generazioni" Una frase che sa più di profezia o maledizione eppure in essa è nascosta una grande verità ed è proprio quello stesso conflitto che noi viviamo e che abbiamo visto rivivere in nostro padre e chi sa questo per quante altre generazioni.

La bellezza e l'importanza della famiglia non sono in discussione, ma ciò che è in discussione sono tutte quelle dinamiche che devono essere guarite nella famiglia, è normale che in questo passaggio di colpe si va gradualmente a diluirne l'effetto perché in ogni generazione ci sono esperienze e maturità dovute al cambiamento culturale ed al fatto che l'entrata di un partner porta anche nuove informazioni utili a modificare un'attitudine, quando abbiamo l'umiltà di riconoscerne la debolezza.

L'Argomento è vasto e delicato da affrontare, questo articolo è solo l'introduzione, fai sapere cosa ne pensi a riguardo e lasciami un Like per capire se è un argomento che vale la pena approfondire!

Read 82 times Last modified on Domenica, 17 Giugno 2018 08:44
Fabrice Croci

Mi chiamo Fabrice Croci e sono il blogger di Energia Spirituale, da oltre vent'anni mi occupo di Ricerca per il miglioramento dello Stile di Vita partendo dall'equilibrio interiore e della coscienza, sono Laureato in Psicologia ed Imprenditore. Da quindici anni lavoro come terapeuta ed Istruttore di tecniche energetiche, scrivo e condivido pensieri e suggerimenti con chi mi segue. 

Related items

Leave a comment

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.

  • Contattami per ricevere Maggiori Informazioni!

    Sono lieto di condividere con Te l'esperienza dell'Energia Spirituale.

  • Preparo per te un Programma Mirato per Ristabilire l'Armonia!

    Senza L'Energia Spirituale necessaria è difficile condurre una vita Serena.

    ...
gtag('config', 'UA-52553462-2');